Archivi tag: Wisława Szymborska

Taccuino d’amore

L’amore è un accadimento. Null’altro. Agisce come un vento gelido. Trapassa, non sfiora. E dice molto di più di un testo complesso, perché ineffabile si trasforma nell’infinito possibile. Non si tratta di un argomento scientifico, perché priva chiunque di ogni certezza. Chi nell’amore cerca punti fermi si sbaglia o semplicemente non è disposto ad amare. Non ve ne sono, perché tutti parimenti diventano instabili. E conduce gli amanti alla perdizione beata. Necessita di coraggio. E pochi ce l’hanno. Pochi avvertono che nell’incertezza si respira e si vive. E tutto diviene più bello e più doloroso. Scardina, travolge, disordina, confonde, ammalia, muove, distrugge. E rende belli e felici.
Guardate i due felici:/ se almeno dissimulassero un po’,/ si fingessero depressi, confortando
Continua a leggere »
Pubblicato in Letture | Contrassegnato , , , | 2 commenti