Archivi tag: PDL

Violenti

Ovviamente la colpa di quanto accaduto a Palazzo Chigi è da ascrivere a chi manifesta il dissenso e non a chi è responsabile della situazione di crisi; a chi contesta e non a chi ride del proprio successo a scapito degli italiani, con abbracci, pianti liberatori e dito medio alzato. Tanto per ricordare a che livello di viltà possono arrivare.  E mentre Gasparri alzava il dito medio sorridendo soddisfatto contro la folla di manifestanti, Giovanardi li apostrofava definendoli “quattro cialtroni”. Con questo gruppo di infingardi, volgari, meschini, ignobili, rozzi e sguaiati il pd -la sinistra- ha fatto il governo. Riporto il commento di un signore in risposta a un altro che sosteneva che i responsabili del gesto folle di ieri… Continua a leggere »
Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Attenzione!

Avevo un amico che diceva di lavorare in banca, faceva infatti le pulizie. Lui –che sprovveduto non era- sosteneva l’importanza massima della questione del linguaggio. D’altronde, diceva, non è forse vero che il bancario ha più riconoscimento sociale di uno che fa le pulizie? E’ inutile nasconderci dietro un dito: la maschera ha le sue ricadute. Ricorderete sicuramente la riforma Gelmini. Il pdl si vantava di star facendo una vera “riforma”. Il termine non apriva la strada al sospetto ma anzi spazzava ogni dubbio sulla natura progressista dell’atto. In realtà la riforma nel tempo si rivelò conservatrice e reazionaria, a cominciare dal “concorso” universitario e dall’eliminazione –c’è da ridere!- dei “baroni”, a cui invece si aggiunsero i super-baroni. Poi ci… Continua a leggere »
Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

L’onestà del PD+C

Lo slogan del M5S “L’onestà andrà di moda” ha fatto breccia nel cuore di Bersani. Così ha deciso -ovviamente dopo aver consultato il suo amico Berlusconi e il suo vice D’Alema (in realtà il vice è proprio lui ma gli fanno credere di essere il segretario)- di togliere il velo di Maya al PD e chiamarlo col suo vero nome: Democrazia Cristiana. I tre hanno deciso di non aggiungere neanche un “nuova o neo” perché non c’è nessuna renovatio rispetto al passato. Certo, molto ha contato –oltre allo slogan grillesco- anche l’epiteto PD-L pdmenoelle, che a parere di Bersani aveva il sapore dell’ingiuria, dell’insulto, dell’offesa. Il PD non ha nulla di meno del PDLContinua a leggere »
Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento