Archivi tag: guerra civile in Libano

La donna che canta

Jeanne e Simon sono i figli gemelli di Nawal Marwan, una libanese cristiana. Il film si apre con la lettura del testamento della donna. È il notaio Lebel –datore di lavoro di Nawal e amico di famiglia- l’esecutore testamentario. La richiesta della defunta è inconsueta: chiede ai figli di cercare il fratello e il padre –a loro sconosciuti- e di consegnare una lettera a ciascuno, soltanto dopo Jeanne e Simon potranno darle degna sepoltura e far incidere sulla lapide il suo nome. I gemelli non sapevano dell’esistenza di un fratello e non avevano mai avuto notizie del padre. Jeanne è una matematica. La sua logica l’aiuterà a venire a capo del mistero, ma sarà Simon, prima riluttante alla ricerca -per… Continua a leggere »
Pubblicato in Dintorni | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 2 commenti