603 views

Vita pensata, N. 13, Luglio 2011

 

Come ogni mese vi informo dell’uscita del nuovo numero di Vita pensata. Questa però sarà l’ultima nella versione digitale e gratuita. Dal prossimo numero la Rivista verrà pubblicata a stampa dalla casa editrice Villaggio Maori. Siamo ovviamente consapevoli dell’enorme difficoltà in cui versano le riviste scientifiche in questo momento, ma Vita pensata ha avuto un successo on line rilevante nonostante la difficoltà di leggere articoli anche lunghi -oltre che scientifici- sul monitor anziché comodamente seduti in poltrona. Riteniamo il cartaceo un valore aggiunto indiscutibile, d’altronde. Molti di voi ci hanno spronato più volte al “grande salto” e dunque non potevamo non accogliere la proposta della Villaggio Maori Edizioni, casa editrice seria e competente. La Rivista diverrà quadrimestrale ma mantenendo la stessa ratio del digitale. E’ ovvio, si tratta di una scommessa. Voi potete aiutarci a vincerla sottoscrivendo l’abbonamento annuale (15 €) al seguente indirizzo: http://www.descritto.it/area/ordina.php?riga=177
Non abbandoneremo ovviamente la versione digitale, ma sarà sede soltanto di approfondimenti, forum e preview, oltre che ospitare regolarmente la notizia delle future uscite. Anche nella versione cartacea è previsto lo spazio per le fotografie di cui i nostri lettori potranno continuare a godere.

Intanto vi invito a leggere il nuovo numero. Il titolo dell’editoriale di questo mese è “Architettonicamente”. Un volontario riferimento all’abilità umana di costruire grazie alle capacità razionali. Costruire che cosa, ma soprattutto come, però? E’ questo che per lo più abbiamo cercato di indagare con il contributo di diversi autori -scrittori e fotografi- anche al fine di comprendere il nostro abitare odierno. La tematica mensile -come sapete- è soltanto trasversale, per cui diversi altri sono gli argomenti trattati.

Buona lettura a tutti

Indice di Luglio

I miei contributi
Architettonicamente (Editoriale con Alberto Giovanni Biuso), p. 4.
Per una filosofia dell’interno architettonico, pp. 5 – 10.
Notre-Dame de Paris, pp. 49-51.
Loris Cecchini. La materia architettonica (con Alberto Giovanni Biuso), pp. 52-53.
L’architettura difficile, pp. 57-63.
Gente di fotografia, pp. 73-75.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Eventi e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Vita pensata, N. 13, Luglio 2011

  1. diego b scrive:

    sto leggendo con interesse, cara giusy, anche se ammetto che per leggere i tuoi contributi occorre un’attrezzatura culturale potente ed io, diciamo che sono «al limite» di un ideale perimetro dei lettori possibili; ma il sentiero aspro porta a volte là dove si respira profondo e il paesaggio più emozionante; bene, sto in cammino fra i tuoi pensieri cara giusy

     
  2. Giusy Randazzo scrive:

    Tu possiedi grandi qualità, Diego. Tra queste, quella ai miei occhi più preziosa è l’umiltà. Tipica degli illuminati.
    Un caro saluto,
    g

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *